martedì 4 gennaio 2011

Polenta al ragù di verdure

La polenta mi ricorda la mia infanzia. Non la mangiavamo a casa, non era nei piatti tipici di mia madre, ma qualche volta in campagna la  mangiavamo in quelle trattorie rurali, servita su piatti di legno, con un bel sugo di salsicce fumante… Questa è la mia versione “light”.

Ingredienti:

Polenta
Olio d’oliva
Cipolla
Verdure (carote, sedano, broccoli, o quello che avete in frigo)
Passata di pomodoro
Vino (optional)
Carne (se ne avete o non ne potete fare a meno: salsicce, carne macinata, manzo o maiale a pezzetti, tutto in minore quantità dal momento che ci sono le verdure)

Fate cuocere la polenta secondo le istruzioni. In una padella fate soffriggere la cipolla, appena dorata aggiungete la carne (optional) e le verdure spezzettate e fate rosolare qualche minuto. Aggiungete due dita di vino se ne avete, fate evaporare e unite la passata. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua, salate e fate cuocere per almeno 20 minuti.

Cucina degli avanzi

Polenta: quello che rimane della polenta versatelo su una teglia da pizza bagnata d’olio o con sopra della carta da forno. Quando si sarà raffreddata potrete ricavarne, con il bordo di un bicchiere dei dischetti che potrete usare per gli gnocchi di polenta o da usare come contorno per un altro piatto.

Sugo: mettere in una vaschetta e conservare in freezer, avrete un sugo pronto per accompagnare un risotto pilav o degli gnocchi di patate!

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...