martedì 30 agosto 2011

Un mare di pomodori: Raccolta

Come avevo già accennato, stiamo raccogliendo davvero tanti pomodori in questo periodo! Le piante che ho nell’orto, seppur di diversa specie, producono molto bene e senza quasi nessun problema di parassiti, malattie o altro! Anche l’anno scorso era andata bene e quest’anno avevo voluto aumentare il numero di piantine da interrare. Vediamo che cosa ne è venuto fuori…


L’anno scorso avevo piantato, in una parte dell’orto, delle piantine di pomodoro a ciliegina e almeno quattro righe lunghe circa un metro di piantine di pomodoro datterino. Quelle di ciliegina avevano prodotto abbastanza ma quelle di datterino sono stati strepitosi, numerosi e grandi di dimensioni! Poi questa primavera, nel campetto dei pomodori datterini, avevo piantato della bietola e degli spinaci, e sorpresa... poco a poco sono venute fuori lì delle piantine di pomodoro!! Probabilmente dei semi di quelli dell'anno scorso che erano caduti a terra!!

Insomma all’inizio dell’estate, oltre ad altre qualità di pomodoro che avevamo comprato, ve ne era un gran numero di quelle cresciute da sole… e quindi le ho trapiantate in vari pezzi di terra nel giardino, ma alla fine, quando ho raccolto tutti gli spinaci e la bietola le ho lasciate crescere anche lì!

Inoltre in febbraio quest’anno mia madre si è presentata con sei piantine di pomodoro ciliegino e sinceramente non credevo che potessero reggere il freddo: le ho piantate e ricoperte da mezze bottigie di plastica a cui avevo tagliato il fondo e le ho lasciate così direi fino a fine marzo. Con mia grande sorpresa sono sopravvissute e a luglio, rigogliosissime, hanno cominciato a produrre giornalmente.

In primavera inoltrata poi, abbiamo voluto provare altre qualità e quindi abbiamo piantato dei san marzano e dei pomodori bistecca. Entrambi stanno producendo molto bene e li ripianterò senz’altro l’anno prossimo!!

(Vorrei aggiungere che il mio orto è davvero molto frugale, nel senso che non uso alcun concime... pianto i semi che ho o le piantine che trovo in stagione, annaffio e spero che vada bene! )


Ora, che cosa fare con una valanga di pomodori? Vediamo:

  • Si possono magiare subito in insalata, sulla bruschetta, in zuppe come la pappa al pomodoro, pastellati, aggiunti in uno stufatino o condendoci la pasta ;-)
  • Si possono tagliare a metà o a fette e farli seccare al sole (per alcuni giorni sopra una tavola inclinata per agevolare l’uscita del liquido), oppure al forno e poi conservarli sott’olio;
  • Si può farne una conserva per l’inverno;
  • Si possono cuocere e aromatizzare e conservarli in vasetti (sterilizzandoli) o in contenitori di plastica in freezer;
  • Si può fare il Ketchup fatto in casa;
  • Si può fare il succo di pomodoro fatto in casa (per chi piace), centrifugandoli e sterilizzandoli in bottigliette di vetro;
  • Si possono mettere in buste da freezer e congelarli: al momento dell’uso si scongelano, si cuociono in pentola e si passano, in modo da averne per un sugo o per fare dell’altra conserva.
  • NB: anche i pomodori verdi si possono conservare, e prevedo di farne delle conserve con quelli che non cresceranno più quando arriveranno i primi freddi!!

Avete anche voi dal vostro orto una super produzione di pomodori? Come li conservate? Avete ricette ben testate tramandate da madre a figlia, o cercate in internet come faccio io?


(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

4 commenti:

  1. io sono cresciuta in una famiglia di tradizione contadina e a casa nostra i pomodori (solo ed esclusivamente quelli dell'orto) sono un culto!
    sempre restando frugali, ti consiglio di usare un composter per ottenere dell'ottimo concime a costo zero.... la terra concimata è più ricca e ovviamente le piante crescono meglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sì uso il concime quando ce l'ho gratis, ma non lo compro se non ce l'ho. Comunque ora usiamo una specie di composter e abbiamo le galline :-)

      Elimina
  2. anche io quest anno ho un surplus di pomodori, un po' li ho congelati così da aggiungere al passato di verdura o altra preparazione,invece quelli lunghi tipo san marzano ho voluto provare a fare i pelati devo ammettere con ottimo risultato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia, un'ottima idea congelarli! Ciao Cristina!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...