giovedì 14 giugno 2012

Frullato di banane frugale

Avete presente quando vi ritrovate quelle banane, piene di puntini neri o che si stanno scurendo, e che già pensate di buttare via perché troppo molli? Bene, non le buttate via!!! Perché le banane mature si possono riciclare e utilizzare ancora, per esempio per fare un buonissimo frullato di banane! Questa versione è frugalissima, che più non si può, e i bambini (e i grandi) gradiranno sicuramente, specialmente se offerto freddo!!


Frullato di banane frugale

Ingredienti:
banane
latte

Tagliare le banane a rondelle e metterle nel frullatore insieme a del latte. Frullare e versare nei bicchieri!

Quando compriamo le banane e le lasciamo a temperatura ambiente, sappiamo che dopo due o tre giorni matureranno. Quindi un consiglio è quello di sbucciarle e tagliarle a rondelle e poi metterle in contenitori di plastica separati in freezer. Quando vogliamo fare un frullato, basta tirare fuori un contenitore, fare scongelare le banane e farci un frullato. E se le facciamo scongelare solo parzialmente, avremo una freschissima bevanda estiva!

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

9 commenti:

  1. MMM...CHE BUONO!
    Il mio Giovannino poi va matto per le banane!

    Fra

    RispondiElimina
  2. Ottima idea quella di congelarle a fettine, grazie!!
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Non ci avevo mai pensato, ma effettivamente è un'ottima idea quella del congelatore... grazie per le tue frugali segnalazioni!

    RispondiElimina
  4. Lo facciamo anche noi aggiungendo zucchero di canna!!!!

    RispondiElimina
  5. Facile, bello e buono, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  6. Ho giusto due banane un po' scurente ... Mi hai dato un'ottima idea. Per merenda frullato!!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...