martedì 31 luglio 2012

Abbondanza di zucchine: cosa farne

In questo periodo le zucchine abbondano e le troviamo veramente a poco al mercato. Inoltre sono squisite e si addicono ad essere preparate in vari modi. Risparmiamo quindi integrandole nella nostra alimentazione e facendone scorta!



Ecco alcune idee di come conservare e cucinare le zucchine:

Freezer: il modo più semplice e veloce è quello di grattuggiarle, mettele in buste e riporle in freezer.
Conserve: le zucchine si conservano molto bene in barattolo, anche se il procedimento richiede un pochino di tempo. Si possono preparare delle zucchine arrosto sott’olio o lesse sott’aceto.

Zucchine in padella: una ricetta che ho imparato anni fa da una signora anziana che le cucinava divinamente è cuocerle in padella con olio, aglio e prezzemolo: una bontà.

Zucchine in umido: così le faceva mia madre quando ero bambina: si cuociono in padella con olio e cipolla e si aggiunge il pomodoro. Sono davvero stupende così!

Zucchine ripiene: le zucchine si possono riempire in vari modi, con carne macinata, con riso e carne o riso e verdura e anche con purè e formaggio.

Pasta con le zucchine bianca: mia madre preparava le zucchine in padella con la cipolla e le aggiungeva alla pasta con la fontina. Io spesso faccio una versione più semplice, con le zucchine in padella come descritto sopra, e se c’è in casa un po’ di parmigiano.

Pasta con le zucchine rossa: Questa pasta è favolosa e il ragù di zucchine non ha neanche né cipolla né aglio ma è saporitissimo! Ricetta qui.

Pizza con le zucchine: questa la facciamo spesso ed è buonissima anche senza mozzarella, ricetta qui. Un’altra pizza più varia con le zucchine l’ho preparata insieme a peperoni e pollo.

Ratatouille frugale: facciamo uno stufato di zucchine insieme ad altre verdure estive come pomodori e melanzane. Ricetta qui.

Talli di zucchina: se abbiamo le zucchine dell’orto, utilizziamo in cucina anche le foglie e cuciniamole con la pasta o come verdura cotta da contorno, in risotti e frittate.

Frittelle di zucchina: queste frittelle sono favolose e includono uova e farina. Se ne possono fare di più e congelare.

Insomma non ci sono quasi limiti alla preparazione di questo meraviglioso ortaggio che ci accompagna per tutta l’estate!

Vi piacciono le zucchine? Come le preparate? Ne fate scorta d’estate e preparate delle conserve?


(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

14 commenti:

  1. Ma che meraviglia! Quanti consigli interessanti!Voglio provare a cucinare la pasta con le zucchine rosse, non la conoscevo! Ciao e ... grazie!

    RispondiElimina
  2. mi piacciono queste raccolte di consigli e suggerimenti, è una bellissima idea...un aiuto alla memoria visto che i piatti sono sempre tanti e sfido chiunque a ricordarli...bravissima!

    RispondiElimina
  3. io la faccio come ripieno della torta salata.....
    la faccio con il cuscus....
    la faccio sott' olio con la menta e il aglio
    Faccio la torata dolce di zucchina......

    grazie per l'idee mi ppiace il tuo blog!

    RispondiElimina
  4. Io l'anno scorso ho provato a surgelarle ma per la verità una volta riutilizzate avevano perso sapore e rilasciavano un sacco d'acqua,avrò sbagliato qualcosa? Forse è meglio surgelarle già cotte? Grazie per i buoni consigli,baci Alda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io le surgelo grattugiate e non a pezzi, e non ho problemi di gusto. Ma naturalmente se preferisci le puoi surgelare già cotte, così ti ritrovi anche un pasto già pronto! Ciao!

      Elimina
  5. Grazie carissima! Mi hai salvato perché in questo periodo mio cognato mi sta letteralmente "inondando" di zucchine ed io non so proprio più come smaltirle...
    Baci
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, meglio approfittare allora! Ciao!

      Elimina
  6. E stasera per la seconda sera consecutiva....FRITTELLE DI ZUCCHINE!!!!! Con qualche accorgimento (pangrattato al posto della farina e niente uovo :)....baci e grazie,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia, anche questa è un'idea!!

      Elimina
  7. Carissimi . Se fosse stato inventato prima Internet quanta fame mi sarei risparmiato . E non sarebbe stato difficile procurarsi qualche decina di metri quadri per un orto e una dozzina di galline :sarebbe stato anche un divertimento dopo aver fatto i compiti.Ho ,ahimè, quasi ottant'anni e ho solo imparato a conoscere tutte le bacche possibili ma ,ugualmente, avevo sempre i crampi allo stomaco. Ugualmente grazie per tutti questi ,anche oggi con la crisi, indispensabili consigli. Renato.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...