giovedì 5 luglio 2012

Come guadagnare qualcosa in più per arrotondare...

Normalmente, ed è una filosofia di base qui a Vita Frugale, io sostengo che per risolvere un problema finanziario sia molto più utile risparmiare, piuttosto che trovare un modo per guadagnare di più. Questo perché avere più soldi spesso non risolve il problema se non sappiamo come gestirli, cioè è inutile guadagnare di più se abbiamo comunque l'abitudine di spendere o se non sappiamo come risparmiare. Magari è meglio imparare ad essere frugali con quello che abbiamo e alla fine ci ritroveremo con più soldi senza il bisogno di dover fare due lavori. Ma... a volte una piccola entrata in più è proprio necessaria, allora vediamo cosa potremmo fare...

La maggior parte di queste idee sono applicabili per lavori da fare a casa quindi più alla portata di tutti:

  • Vendere libri su ebay: c'è chi compra libri su ebay a poco e che li rivende guadagnandoci qualcosa. Forse è un tantino impegnativo, ma una volta che ci si è abituati alla routine di compra-vendita dovrebbe venire in automatico.
  • Vendere online i vostri prodotti: se siete creativi e vi piace cucire, lavorare a maglia o uncinetto, o sapete fare il sapone a mano o le candele profumate, potete crearvi un business e pubblicarlo su un sito o un blog. C'è gente che ha un grande talento ma non lo esterna e non osa mettersi in proprio perché ha paura di non riuscire: provate! Fotografate quello che fate e pubblicatelo nel vostro blog! Con un po' di pubblicità perché non dovrebbe funzionare?
  • Baby-sitter: si può offrire di badare ai bambini, se ve li portano a casa, e chiedere un prezzo modico. Ottimo se abbiamo già i nostri.
  • Stirare: possiamo passare parola che stiriamo in casa e che la gente ci può portare la sua roba da stirare.
  • Vendere frutta e verdura dell'orto e le uova se abbiamo le galline: possiamo contattare i venditori di frutta e verdura nei mercati o i negozianti più di fiducia. Certo non vi invito ad avviare un commercio senza la partita Iva, ma per poca merce non dovrebbe esserci un problema. Oppure offritela ai vicini (a pagamento).
  • Curare il giardino/annaffiare d'estate: se siete in forze e ve ne intendete potete aiutare a curare il giardino di altri, nel tagliare l'erba, potare e raccogliere le foglie. In estate potete offrire di andare ad annaffiare il giardino o i fiori del terrazzo quando la famiglia è in vacanza!
  • Dog-sitter: c'è molta gente che ha animali ma lavora tutto il giorno o si assenta per le vacanze, quindi se ci piacciono gli animali possiamo prenderci cura dei loro e guadagnare qualcosa. 
  • Assistenza a persone anziane: possiamo offrire di andare a fare la spesa e/o cucinare per una persona anziana o anche per fargli compagnia per qualche ora. Non so se ci sono qui in Italia, ma in Austria esistono delle associazioni dove ci si può iscrivere e che ti chiamano per portare a passeggio una persona anziana quando vi è la necessità.
  • Vendere pasti: se sappiamo cucinare bene e ci piace possiamo offrire a chi lavora tutto il giorno di preparare la cena ad un tot. Lo possiamo fare anche da casa, e la sera il pasto viene consegnato o se lo vengono a prendere.
  • Vendere dolci: si possono fare dolci artigianali in occasione di feste e venderli o farli su commissione. Una signora che conosco a natale faceva biscotti per varie famiglie per esempio.
  • Lavori di cucito: se siete brave a cucire e sapete mettere insieme un vestito, potete offrire di fare lavori di rammendo, di cucire gli orli dei pantaloni, ecc. C'è tantissima gente che non sa cucire e anche per le cose più semplici si affida ad una sarta. Con dei prezzi modici si può guadagnare qualcosa in questo settore.
  • Lezioni di musica: chi sa suonare uno strumento ed ha un minimo di certificazione, può insegnare magari ai bambini alle prime armi. È un modo per guadagnare, anche se noi stessi non suoniamo più.
  • Lezioni di lingua: chi sa una lingua straniera perché l'ha studiata bene o è stato parecchio all'estero può organizzare corsi di lingua e soprattutto dare ripetizioni.
  • Ripetizioni: di bambini che vanno male a scuola ce n'è finché volete e molti non possono essere seguiti dai genitori che lavorano tutto il giorno. Potete insegnare una materia in particolare se siete ferrati in quella o tutte le materie se insegnate ai bambini delle medie o delle elementari. Se entrate nel giro potete guadagnare non poco, ma vi servono pazienza, amore per i bambini (che non hanno voglia di studiare) e una discreta conoscenza di cultura generale. Dopo il diploma io ho lavorato dando ripetizioni per due anni e guadagnavo intorno alle 800-900 mila lire al mese lavorando part-time!!
Ecco alcune idee, cose molto semplici e la maggior parte da fare a casa nostra. Magari possiamo farli solo per un periodo, tanto per riassettarci con le finanze. E si tratta di lavori che non trovate negli annunci dei giornali o all'ufficio di collocamento, ma sono molto più facili da reperire: spesso basta un passa-parola!

Qual è la vostra esperienza nel guadagnare qualche soldo in più? Avete avuto occasione di arrotondare lo stipendio e di fare qualche lavoretto? Alla fine ne è valsa la pena o forse era meglio concentrarsi più sul risparmio?

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

4 commenti:

  1. Su questo tema le cose sono un po' più complicate: se fai un'attività che produce reddito, qualunque essa sia, devi avere la partita IVA e la posizione INPS. Quest'ultima costa almeno 3500 euro l'anno, e devi pagarla anche se non guadagni niente. Purtroppo in Italia la piccola imprenditorialità privata è resa impossibile da questi fardelli fiscali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa se mi intrometto, ma questo non vale se le prestazioni sono 'occasionali'.
      Ovvero le attività non coinvolgono il lavoratore per piu' di 30 gg l'anno e comunque non superano i 5000 euro annui.
      Almeno io sapevo questo..
      a presto

      Elimina
  2. scusa se cambio discorso ma volevo chiederti conosci mamme che hanno pannolini lavabili usati da regalare non posso comprarli prezzi proibitivi sia nuovi che su e-bay e gli usa e getta inquinano e costano un botto.Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo no, mia figlia è già grandicella. Però ti posso consigliare di farli a mano. Ecco alcuni links:

      in italiano
      http://www.buonaidea.it/home_idee_bambini_risparmio_196_pannolini-di-stoffa-fatti-a-mano--ecologici--a-costo-zero-e-all-insegna-del-riuso.aspx

      in inglese (ci sono le foto)
      http://www.craftster.org/forum/index.php?topic=268646.0
      http://www.clothbaby.org/index.php?option=com_jaggyblog&task=viewpost&id=126&Itemid=300
      Fammi sapere se ti cimenti!!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...