mercoledì 10 ottobre 2012

Zuppa autunnale con broccoli e würstel

Spesso mi piace mettere insieme cibi economici e creare pietanze nuove. Questa zuppa, molto frugale, utilizza i broccoli che sono di stagione e i würstel che in genere sono una proteina che costa poco. Il risultato è molto gradevole, provare per credere!


Ricetta Zuppa autunnale con broccoli e würstel

Ingredienti per 4 persone:

750 ml di brodo (di carne o di verdura)
1/2 cipolla
300 gr di broccoli
2 würstel grandi (o 4 piccoli)
Olio d'oliva
un po' di panna da cucina

Fate soffriggere in una pentola la cipolla tagliata fina e aggiungete i broccoli. Fate cuocere per 5 minuti e poi aggiungete il brodo. Portate a ebollizione, aggiungete i würstel tagliati a rondelle e lasciate cuocere per altri 20 minuti o fintanto che i broccoli saranno teneri. Servite nei piatti e aggiungete un cucchiaino di panna.

Questa zuppa è davvero deliziosa, se volete aggiungete della pastina o dei crostini di pane, ma anche così riempie e sazia molto.

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

14 commenti:

  1. Questo è un piatto che piacerebbe a mio figlio che adora entrambi gli ingredienti!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ricetta molto interessante, grazie! ( Si nota la tua permanenza in Austria..! )
    Buona serata!
    Carmen

    RispondiElimina
  3. ciao mi pare buonissima. prendo dei broccoli e ci provo.
    grazie

    RispondiElimina
  4. buona idea complimenti ottima ricetta

    RispondiElimina
  5. Ma che ricetta originale. Chissà che in questo modo io non riesca a far mangiare i broccoli alle mie pesti!
    Carmen

    RispondiElimina
  6. In casa mia broccoli e compagnia non mancano mai, i wurstel idem .... potrei pensarla come la cena di stasera!!! Grazie dell'idea.
    Ciao
    Margherita

    RispondiElimina
  7. Il Bimbo che adora i broccoli e "ovviamente" i wurstel (come tutti, o la stragrande maggioranza dei bambini) gradirebbe molto, appena trovo i broccoli da contadino (o se quelli che ho piantato si degnano di crescere) gliela faccio.. per il Sedicenne e il quasiDiciottenne non c'è speranza alcuna!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...