martedì 6 novembre 2012

Lista della spesa frugale

Uno dei mezzi strategici per risparmiare al supermercato è la lista della spesa. Ho già parlato abbondantemente di come acquistare frugalmente generi alimentari, e ora vorrei condividere una lista effettiva di tutti quei cibi che dovrebbero essere nella dispensa di una casa frugale.



Questa lista include sia cibi a lunga conservazione, sia prodotti stagionali. È un ottimo modo per focalizzare ciò che troviamo a disposizione durante l’anno ed è economico. La lista naturalmente dovrà adeguarsi alle offerte settimanali e alle preferenze personali, ma è un utile promemoria da tenere sempre in borsa o da usare quando e se facciamo la pianificazione dei pasti.

Verdura:
  • Patate
  • Cipolle
  • Carote
  • Insalata
  • Cetrioli
  • Pomodori
  • Zucchine
  • Melanzane
  • Peperoni
  • Zucca
  • Bietola
  • Spinaci
  • Scarola
  • Finocchio
  • Cavolfiore
  • Broccoli
  • Verza


Frutta:
  • Mele
  • Pere
  • Melone
  • Anguria
  • Arance
  • Mandarini
  • Limoni
  • Kiwi
  • Banane
  • Pesche
  • Albicocche


Prodotti da forno e carboidrati:
  • Farina
  • Lievito per dolci
  • Lievito di birra
  • Polenta
  • Pasta
  • Riso
  • Zucchero
  • Caffè
  • Miele


Latticini:
  • Latte
  • Burro
  • Mozzarella
  • (Parmigiano)
  • (yogurt)


Scatolame:
  • Olio d’oliva
  • (Olio di semi di girasole)
  • Aceto
  • Sugo di pomodoro
  • Tonno
  • Fagioli
  • Lenticchie
  • Ceci
  • Piselli
  • (dado)


Carne e uova:
  • Uova
  • Carne macinata
  • Pollo
  • Salsicce
  • Würstel


Bevande:
  • Acqua
  • Vino


Spezie e aromi:
  • Sale grosso
  • Sale fino
  • Pepe 
  • Prezzemolo
  • Origano
  • Cannella
  • Noce moscata
  • Curry
  • Paprika/peperoncino
  • Zenzero

Note: 
Miele, limone e zenzero in genere li uso a scopo medicinale. Il parmigiano costa parecchio e purtroppo la variante economica non è molto buona. L'ho messo nella lista soprattutto perché questo è un blog diretto ad un pubblico italiano :-), ma io lo compro raramente. Lo yogurt lo compro solo da usare come starter per farlo da me. Il dado lo compro a volte perché non mi sono ancora decisa di fare quello in casa! Il fatto è che di solito nella minestra metto il sale e la insaporisco con una verdura o un legume o faccio il brodo di pollo con gli avanzi del pollo arrosto. E non vado matta per l'olio di semi, ma è economico e a volte lo compro.

Inoltre: verdure e frutta che costano più di 1 euro al kg non si comprano a casa  mia, quindi in genere sono esclusi funghi, carciofi, fragole, asparagi, ecc. A parte la carne macinata e a volte le salsicce, evitiamo la carne rossa che costa tanto. In scatola compro solo ciò che mangiamo più spesso e i legumi cerco di comprarli secchi. Niente succhi di frutta (industriali), e le noci in genere mi arrivano gratis! :-)

Pane, dolci, biscotti, merendine, e compagnia bella, come sapete, li faccio da me...

Ora, questa è la mia lista della spesa frugale, che cambia a seconda della stagione, delle offerte e ovviamente anche da ciò che preferiamo mangiare in un dato periodo. A volte trovo qualcos’altro che non c’è nella lista e lo compro perché è in offerta, oppure in rari casi faccio un’eccezione e compro un prodotto insolito per preparare una ricetta speciale. Ma mi piace avere una lista di base, e so che con questi cibi frugali posso preparare e creare svariatissime ricette sfiziose e gustose.

Cosa aggiungereste voi? Avete una vostra lista della spesa? 

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

19 commenti:

  1. Non so in che zona vivi tu, ma qui frutta e verdura a meno di un euro/kg non ne ho praticamente mai vista... forse giusto patate e cipolle... pure le rape, considerate verdura "povera" viaggiano dal 1,30/kg in su...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vivo nel Lazio. Trovo la verdura a 1 euro ai banchi del mercato e da un contadino che ha la vendita diretta. Ma guardando i prezzi della propria zona si può determinare quello medio/basso e decidere di non comprare niente al di sopra. Bisogna adattarsi ovviamente a ciò che si ha! Grazie!

      Elimina
  2. Qui la frutta a meno di 1€ al kg c'è, ma io d'inverno sono carciofo dipendente, e in primavera invce divento asparago e fragole dipendente! Potessi mangerei solo carciofi tutto l'inverno, rigorosamente in pinzimonio!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, io adoro i carciofi!!! Ma costano tanto, senza contare tutti gli scarti che producono. Io li cucino solo se me li regalano, e a volte succede! ;-)
      Gli asparagi no ma le fragole ce le ho nell'orto!

      Elimina
  3. Ciao, qui frutta e verdura a meno di 1 euro è molto difficile da trovare, anche nei mercatini. Per il resto la mia lista è simile alla tua, ma la preparo solitamente di settimana in settimana il venerdì per la spesa il sabato. Acqua del rubinetto che poi chi vuole può "frizzare", succhi di frutta si bio per i biimbi che magari li portano nello zaino, qualche tavoletta di cioccolato, qualche busta di affettato, detersivi, olio, e chiedo scusa dal profondo ..... qualche sacchetto di patatine. Un abbraccio e grazie per i tuoi post sempre ricchi di spunti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Monica! La mia acqua del rubinetto non è potabile, quindi devo comprarla o bollirla! Ciao!

      Elimina
  4. anche io la penso come te meno di 1€ è la meglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so dove sei tu, ma io sono contentissima di trovare la verdura da 1 euro qui nel Lazio. Ma a volte la trovo anche a meno dal discount Penny e raramente in altri discount!

      Elimina
  5. Premesso che non sono molto frugale (ahimè) e di cose già fatte ne compro molte (biscotti, grissini, crackers, etc) in una lista della spesa frugale l'acqua non può oserei dire non DEVE entrare!!! Frugale per me deve essere anche sostenibile! Beviamo l'acqua di rubinetto e ricordiamo che quella in bottiglia è un bussines a nostro danno, l'acqua dell'acquedotto è molto più controllata, le bottiglie di plastica non sempre sono conservate nel modo giusto e sono una grossa produzione di rifiuti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per questo nel post ho scritto che è la mia lista della spesa. A casa mia l'acqua di rubinetto non è potabile perché è di pozzo, e spesso devo bollirla. Se si potesse bere non andrei di certo a spendere soldi in bottiglie...

      Elimina
    2. ma se l'acqua pozzo non è potabile non ti danno l'abitabilità della casa quindi non puoi viverci.... Io ho il pozzo ma non la bevo perché non mi piace il sapore

      Elimina
    3. Ciao Patrizia, non saprei cosa dirti. Comunque non abito più lì e dove sono ora, anche se l'acqua è potabile, sa troppo di ferro e quindi continuo a comprare le bottiglie :-)

      Elimina
  6. io la frutta e la verdura a meno di 1 euro la trovo anche se raramente, ma ho deciso di investire qualche soldo in più e comprare solo prodotti a Km zero e se possibile bio. Ho trovato un agricoltore biodinamico vicino al mio posto di lavoro che vende direttamente, ma i prezzi non sono praticamente mai sotto i 2 euro al kg. Il vantaggio è che i prodotti mi durano molto di più e sono decisamente più gustosi di quelli che trovavo al super...Finchè posso continuo così..risparmio di più su altro e cerco di ridurre gli scarti al minimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è ovvio che si può giocare con il risparmio, tirando più da una parte e lasciando più da un'altra. Tutto dipende dalla propria disponibilità effettiva!

      Elimina
  7. Io la verdura e spesso anche la frutta la trovo a meno di 1 euro non sempre nei negozi ma il giovedì al mercato, infatti è difficile che acquisti verdura a 1 euro di solito sta a 85/90 centesimi e con 10 euro ne prendo abbastanza per farci la settimana o anche di più. Vivo in provincia di Roma su litorale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo quasi vicine, allora! Sotto un euro qui la trovo anch'io al supermercato Penny, ma non mi piace tanto la qualità. A volte però la trovo a meno anche al mercato, ma quello che intendevo nel post è che non compro niente al di sopra di un euro. Ciao!

      Elimina
  8. Come si fa a spiegare un metodo se arrivano contestazioni tipo: "da me a 1 euro non si trovano!!!" ok alzate il budget 1,20!!!! e poi se uno è carciofo dipendente o ostriche dipendente ... beh non facesse la vita frugale!!! bell'iniziativa @vitafrugale

    RispondiElimina
  9. Ciao ti seguo da un po di tempo e nell'ultimo periodo anche io e la mia famiglia stiamo adottando uno stile di vita frugale, ecco altri ingredienti della mia lista frugale

    Frutta e verdura di stagione a buon prezzo
    Carne: pollo, tacchino, salsicce, wurstel, alcune volte prendo anche il cuore e il fegato che cucino alla veneziana o la trippa alla milanese tutto a basso costo.
    Pesce alici, sgombri, cefali e sarde pesce azzurro molto economico
    Tra i condimenti prendo oltre al burro lo strutto raffinato per impasti di torte rustiche
    Tanti legumi e cereali
    E al posto del costoso parmigiano consumiamo il grana padano molto piu accessibile, per il resto più o meno come te!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...