mercoledì 16 ottobre 2013

Ricette anni '40: Crema di zucca della guerra

La zucca è la verdura protagonista dell’autunno! In questo periodo si comincia a trovare al mercato e abbonda negli orti e nei campi. Potete comprarne alcuni frutti, e conservarli in un luogo fresco, e la polpa, la potete cuocere e conservare in freezer. Questa zuppa della guerra è semplice ma sostanziosa e gradevole, ottima per i primi freddi dell’autunno!

Ricetta anni '40: Crema di zucca della guerra

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di zucca
1 cipolla
30 gr margarina (olio d’oliva)
Sale e pepe
Latte
1 litro di  brodo

Per cuocere la zucca: tagliatela a pezzi e mettetela su una teglia ricoperta da carta da forno e infornate a 200 gradi per circa 1 ora. Toglietela dal forno, e con un cucchiaio separate la polpa dalla buccia. La polpa in più può essere messa in dei contenitori e riposta in freezer per futuri utilizzi.

Tritate la cipolla e fatela imbiondire con poco olio d’oliva in una pentola. Aggiungete la zucca insieme al brodo. Portate a ebollizione e fate cuocere per 20 minuti. Se volete a questo punto potete ridurre la zucca in purè facendola passare attraverso il passaverdura.  Rimettete nella pentola, salate e pepate, aggiungete un po’ di latte e fate cuocere ancora per 5 minuti.


La zucca in questo modo diventa una vera e propria crema, piuttosto densa, quasi un purè. Servitela con dei crostini di pane caldo!

Buon Appetito!

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

10 commenti:

  1. Dev'essere buonissima, la proverò con i crostini...ricordo che la mia mamma mi faceva una minestra simile a cui aggiungeva un po' di riso.
    Buona giornata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen, sì è davvero buona e immagino anche ottima con il riso!!

      Elimina
  2. qui una variante è. stessa quantità di polpa di zucca, cipolle e patate, fatta cuocere in una pentola con acqua a coprire gli ingredienti, quando è cotta (testare con forchetta) si frulla tutto insieme, la crema va versata nel piatto e decorata con un po' di panna liquida e pepe, ma anche solo pepe, oppure con crostini, oppure con dadini di prosciutto....insomma....SLURP! La zucca è uno dei miei cibi preferiti, altamente consolante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissima anche così, grazie Claudia!

      Elimina
  3. Da provare :-) Chissà che profumini per la tua cucina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova, vedrai che delizia... e che profumini davvero!!

      Elimina
  4. Volendo la zucca si congela a dadini (solo la polpa quindi) anche cruda. Io la metto in sacchetti da 3 etti perchè è la dose della ricetta per la torta di zucca che ho in casa, od in sacchetti più grandini e poi ne prendo 2-3 cubotti per il minestrone (si "squaglia" completamente e glì dà un colore/sapore impareggiabile).
    Complimenti per il blog, davvero interessante

    RispondiElimina
  5. Adoro la zucca!
    Questa ricetta è davvero invitante, un vero confort-food specie nelle prime giornate fredde.
    Grazie per la ricetta, la proverò senz'altro.
    Se ti va, passa da me, c'è una ricetta antispreco di gnocchi per riutilizzare il pane raffermo.
    Ciao e grazie per questi interessanti posts,
    Amalia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Amalia, vengo senz'altro a trovarti!! A presto!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...