giovedì 17 ottobre 2013

Ricette dalla guerra: Lord Woolton Pie (mia versione)

Avevo già parlato in un altro post di questa ricetta. Si tratta di un pasticcio inglese creato proprio durante gli anni della seconda guerra mondiale. Il piatto è dedicato a Lord Woolton, il ministro per l'alimentazione inglese di allora, che aveva introdotto il razionamento dei cibi. In quell'epoca il ministero consigliava di cucinare dei piatti a base di verdure, patate, usando poco burro, adattandoli insomma alla scarsità di prodotti a disposizione e uno chef del famoso Savoy Hotel di Londra creò questo piatto, dedicandolo appunto al ministro. 

Ricette anni '40:  Lord Woolton Pie

Ingredienti:
verdure varie di stagione (io qui ho usato melanzane, carote, zucchine)
1 cipolla
Circa 1 kg di Patate
200 ml di passata di pomodoro
Olio d’oliva
Un po’ di latte
Pane grattugiato
Parmigiano (facoltativo)

Mettete a bollire le patate. Intanto tritate una cipolla e fatela imbiondire in una padella capiente con dell’olio d’oliva. Tagliate le verdure a pezzetti e aggiungetele alla padella. Cuocete rigirando ogni tanto per 10 minuti. Salate e pepate e aggiungete la passata di pomodoro con dell’acqua. Fate cuocere ancora per 10-15 minuti. Spegnete.
Quando le patate sono pronte, sbucciatele e passatele al passaverdura. In una terrina mischiatele con dell’olio d’oliva, del sale e pepe e del latte in modo da creare un purè abbastanza compatto.
In una teglia da forno versate le verdure e stendete al di sopra le patate. Spargete di pane grattugiato e se volete anche un po’ di parmigiano. Cuocete in forno caldo a 220 gradi per circa 30 minuti.


Qui si tratta della mia versione. La versione originale prevedeva verdure di stagione sì, ma soprattutto carote, cipolle, rape e cavolo, da lessare a parte  e condire con una besciamella. Io ho utilizzato le verdure che avevo e ho condito con del sugo di pomodoro. Diciamo che l'ho italianizzato ed è venuto davvero squisito! Ma rifarò la ricetta un giorno attenendomi all'originale e vi farò sapere!

Comunque sia, un piatto davvero gustoso, molto economico e che fa anche una certa figura!

Buon Appetito!

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

4 commenti:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...