martedì 12 agosto 2014

Come mettere su casa frugalmente

Se vi state avvicinando al matrimonio, e le prospettive di prendere casa insieme si concretizzano, vi renderete conto che non solo vi aspetterà una nuova vita, ma anche nuove situazioni e nuove sfide. Certamente sarebbe perciò buono cominciare ad organizzarsi prima, soprattutto nel campo delle finanze, perché gestirle in due con una o due entrate è diverso che arrangiarsi da soli. Ecco alcuni consigli su come risparmiare mettendo su casa ed evitare di intraprendere errori finanziari già dall'inizio, errori che potrebbero certamente minare la felicità nella nuova unione.

  1. Prima di tutto vi consiglio di mettervi a tavolino e di valutare le entrate di entrambi. Calcolate tutto ciò che entra per vedere quanto reddito effettivo avrete disponibile dopo il matrimonio. Poi discutete già delle spese che saranno da affrontare, non dico quelle del matrimonio stesso ma quelle future mensili. Esprimete le vostre esigenze con apertura adesso per non avere sorprese dopo. Per esempio, se la donna va dal parrucchiere e dall'estetista tutte le settimane o l'uomo ha vari abbonamenti a riviste sportive. Parlate anche di quale tenore di vita aspettate, viaggi, acquisti, ristoranti e cose varie. Poi fate un budget che copra le spese fisse e quelle variabili, comprese tutte le voci che riguardano appunto le cose che non vi volete fare mancare. A questo punto potrete vedere se, togliendo affitti o mutui o altre spese fisse, sarà effettivamente possibile coprire le altre voci. Se no, tagliate. Fare questo prima del matrimonio vi risparmierà tanti problemi dopo!! Per mettere in pratica il sistema del budget, guardate qui. NB: Parlate anche di quanto frugale volete la vostra vita insieme. Se avrete un ideale comune tutto sarà più semplice e potrete trovare vie per non farvi mancare niente, qualunque sia la vostra entrata!
  2. Optate per una casa adeguata al vostro reddito. Anche se i sogni all'inizio sono grandi, mettersi un mutuo che si porta via l'intero stipendio per una casa troppo grande, mentre per le altre spese rimane poco o niente potrebbe non essere la decisione giusta. Sognare e avere degli obiettivi va bene ma ci si può arrivare certamente con un po' di calma e facendo dei passi più piccoli. 
  3. Cercate già in anticipo una possibile compagnia di corrente che sia più economica. Alcune offrono addirittura degli elettrodomestici gratis per incrementare la clientela.
  4. Nello scegliere il mobilio, non comprate tutto subito e soprattutto evitate di indebitarvi per comprarvi i mobili. Comprate subito il necessario e il resto dividetevelo nei mesi in avvenire.
  5. Per le spese necessarie ma variabili come cibo, vestiario, o altro, fate un budget e cercate di risparmiare nei vari campi. Per il cibo fate la pianificazione settimanale, comprate in offerta e cucinate più in casa, utilizzando ricette frugali. Per i vestiti, trovate dei negozi a poco dove potete acquistare dei capi adatti al vostro gusto, visitate mercati, e prendete vantaggio dei saldi di fine stagione. 
  6. Valutate se sia saggio mantenere due macchine o se sia meglio passare a una. Il costo di due assicurazioni potrebbe incidere notevolmente sul reddito familiare.
  7. Pensate già a creare un fondo "bambini". Con i piccoli si può risparmiare parecchio, ma se avete già a priori un gruzzolo da parte per loro, sarà molto più sereno affrontare gravidanze e nascite.
  8. Imparate a creare anche un fondo di risparmio insieme, sia per le emergenze che per mettere da parte qualcosa. Non si comincia mai troppo presto!
Questi sono solo alcuni consigli che mi vengono in mente per poter intraprendere una nuova vita frugale insieme nel matrimonio. Come dicevo è certamente saggio mettere prima le carte in tavola e valutare le spese effettive che saranno da affrontare per evitare brutte sorprese dopo!

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

8 commenti:

  1. che articolo interessante! Grazie per averlo condiviso! Dio ti benedica

    RispondiElimina
  2. Meno male che esistono ancora persone assennate! Buon ferragosto!

    RispondiElimina
  3. Questo argomento mi mette ansia e tristezza... Nella coppia lavoro solo io purtroppo, e il pensiero di una casa e un matrimonio lo vedo lontano anni luce... Ho paura di non poterci mai creare una famiglia nostra... :( I consigli sono molto validi però, ma sai noi non siamo molto esigenti, e non saprei granché su cosa tagliare anche se fosse...

    Vabbé cerco di non pensarci...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maira, spero che invece tutto si aggiusti, un abbraccio forte!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...