venerdì 29 aprile 2016

Consigli frugali americani

Ciao a tutti. In questo periodo mi trovo in America, e stando qui già da qualche mese, mi è venuta l’idea di condividere con voi qualche consiglio frugale prettamente americano, per spaziare un po’ gli orizzonti e vedere cosa si inventano loro per risparmiare. Certamente alcuni saranno piuttosto comuni, altri meno. Ecco qui:





  1. Comprare un freezer capiente. Si può comprare anche usato, eventualmente. Poi usufruire di sconti e offerte per comprare all'ingrosso e riempire il freezer più possibile, in modo da avere scorte nei periodi di magro. Cosa surgelare? Verdura varia messa in sacchetti separati, frutta con la quale fare dei frullati, vari tipi di pane acquistato a poco (o anche quello del giorno prima), o fatto in casa, carne varia, salse e pasti che avete fatto in più, avanzi, ecc.
  2. Comprare medicinali che non richiedono la ricetta o integratori su Amazon. A quanto pare costano molto di meno.
  3. Pagare tutti i bollettini dei pagamenti regolari online, si risparmia sulla tassa di elaborazione e se ci si organizza si evita anche di pagare in ritardo.
  4. Raccogliere la frutta al frutteto locale. Ci sono qui dei posti dove la gente può raccogliere la frutta e poi paga all'uscita. I costi sono così molto più bassi. Il vantaggio è anche di passare un’allegra giornata con la famiglia e gli amici. La frutta va poi trasformata in marmellata o messa in freezer.
  5. Avere una lista dei prezzi di ogni prodotto che si compra normalmente per poter paragonare i prezzi di diversi negozi e rendersi  conto se un’offerta sia veramente tale. Si può facilmente creare un libro dei prezzi e riportare i nomi dei prodotti con i prezzi per negozio.
  6. Trovare ricette frugali e usare quelle.
  7. Isolare la casa per risparmiare sui costi di riscaldamento. È un costo iniziale che però col tempo si riscatta pagando di meno sulla bolletta.
  8. Usare un vecchio rasoio (o uno nuovo usa e getta) per rinnovare capi di vestiario vecchi.
  9. Comprare la verdura in supermercati etnici, lì costa di meno.
  10. Fabbricare da sé vino e birra
  11. Eliminare la TV via cavo
  12. Usare la carta di debito invece della carta di credito
  13. Bere solo acqua (a parte gli alcolici che vi siete fatti da soli ;-))
  14. Creare un piccolo budget per concedersi qualcosa: a volte è necessario darsi un contentino per poter andare avanti.
  15. Se bisogna per forza acquistare qualcosa di caro, per qualsiasi motivo, aspettare qualche giorno o settimana, fare ricerche internet per trovare l’occasione migliore e ponderare bene.
  16. Non usare l’asciugatrice ma stendere i panni all'aria
  17. Comprare di seconda mano
  18. Cercare di mantenersi sani con una buona alimentazione, apporto di vitamine, moto moderato e stare lontani dai germi. Si risparmia in dispendiose medicine e visite specialistiche
  19. Rinunciare alle unghie finte… bastano quelle che si hanno…
  20. Raccogliere buoni risparmio
  21. Rimanere a casa. Limitare le uscite più possibile per risparmiare J
  22. Usare il crock pot per cucinare. Si tratta di una pentola elettrica che cuoce a basse temperature
    per alcune ore. Basa riempirla la mattina e la sera si avrà un pasto caldo delizioso a bassissimo costo energetico.
  23. Fare la spesa una volta al mese
  24. Cucinare una volta al mese e mettere tutto in freezer. Ci sono dei programmi per questo, con ricette e procedimenti, si risparmia sui costi energetici, e comprando le offerte attuali in grandi quantità, si risparmia sul cibo.
  25. Pianificare i pasti secondo quello che è in offerta
  26. Durante le offerte comprare tanto quanto serve per coprire 12 settimane, perché è lì che poi ricomincia il ciclo dell’offerta
  27. Comprare nei negozi di discount
  28. Partecipare ad eventi che comprendono cibo gratis (feste in parrocchie, assaggi in alcuni negozi, buffet al lavoro, inaugurazioni, ecc.)
  29. Centrifugare da sé il cibo per gli infanti
  30. Tenere il freezer sempre pieno. Se non c’è abbastanza cibo, riempirlo con bottiglie d’acqua riempite a ¾.
  31. Usare batterie ricaricabili
  32. Usare l’acqua in cui si sono cotte le uova o la pasta per annaffiare le piante
  33. Usare la spugna invece che lo scottex in cucina
  34. Comprare in ebay
  35. Usare un budget
  36. Cambiare mentalità. Invece di dire “che cosa ho bisogno di comprare?” dire “che cosa ho che posso utilizzare?”

Ecco sono alcuni dei tanti modi per risparmiare qui in America, cose che gli americani fanno per vivere frugalmente. Che cosa ne dite?
A presto!!

 (Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

4 commenti:

  1. ciao pamela!! che bello rileggerti finalmente!!!!!
    ormai il tuo blog è un must e non possiamo stare troppo tempo senza sentirti!!!
    spero in nuovi post prestissimo!!!! goditi gli usa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia, ti ringrazio delle tue care parole! Lo spero anch'io!

      Elimina
  2. Infatti.io ho conosciuto il tuo blog grazie a Lucia macina.mi piace soprattutto il punto 36.perche spessissimo compriamo in modo compulsivo ,magari per gratificarci in un periodo no,pero molto spesso compriamo e dimentichiamo...quindi cosa riutilizzare?

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...