martedì 8 novembre 2011

Rimedi frugali contro la tosse secca

La settimana scorsa mia figlia ha cominciato ad avere una tosse secca, che aumentava notevolmente verso sera. Confidando nel fatto che la tosse sarebbe dovuta tramutarsi in grassa, per un eventuale decorso dell’infezione delle vie respiratorie, ho cominciato a darle uno sciroppo, appunto proprio per questo scopo. Ma, naturalmente, la tosse non è migliorata, anzi è peggiorata (cioè è rimasta secca ed è aumentata)  e mia figlia ha cominicato a tossire di brutto anche durante la notte, non riuscendo quasi più ad addormentarsi…


Avevo anche cominciato a darle del tè caldo durante il giorno, con lo zenzero, che a me dà molto sollievo quando ho il mal di gola, ma in generale non sembrava aver alcun effetto. Quindi,  prima di decidermi di portarla dal dottore, che mi avrebbe prescritto certamente un altro sciroppo, ho pensato di guardare in internet se avessi trovato qualche rimedio naturale e casalingo contro la tosse secca e la tosse in generale.

Dopo aver scritto una pagina intera di quadernone con svariati consigli, ho cominciato a metterli in pratica su mia figlia e il risultato è stato strepitoso…. già alla prima notte niente più tosse!!!

Ecco cosa ho fatto:

  • Ho riempito una bottiglietta di plastica da mezzo litro di acqua e gliel’ho data da bere durante tutto il pomeriggio. L’acqua aiuta a sciogliere il catarro.
  • Con lo stesso scopo in più le ho preparato del tè (due o tre tazze grandi) da bere durante il pomeriggio e la sera con miele e zenzero. Il miele è un toccasana per la tosse, si dice, e lo zenzero è buono per la gola.
  • Ho dato una grande spolverata nella sua camera e ho passato l’aspirapolvere per ridurre l’esposizione alla polvere.
  • Le ho dato del succo di limone mischiato a del miele da prendere un cucchiaino alla volta, durante il pomeriggio e in particolare prima di andare a letto.
  • Le ho fatto fare delle inalazioni con della camomilla bollente: ho fatto bollire dell’acqua e ho immerso una bustina di camomilla e, coprendo la testa con un’asciugamano, le ho fatto inalare i vapori per circa 10-15 minuti. Il secondo giorno, che non avevo più camomilla, ho messo nell’acqua qualche goccia di essenza di eucalipto.


La prima sera si è addormentata senza tosse, e gli altri due o tre giorni di trattamento idem. Quindi niente passaggio alla tosse grassa o maturazione dell’infezione a raffreddore ecc.
Io penso personalmente che il fattore più forte sia stata l’inalazione. Ma forse invece è tutto l’insieme, e questo senza aver provato gli alri 15 rimedi che avevo scritto nel mio quaderno!!

Comunque siamo andate lo stesso dal medico dopo, per scaramanzia, ma lei stava già bene!

Che rimedi usate voi per la tosse? Comprate subito uno sciroppo o cercate di risolvere il problema in qualche altro modo?


(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

4 commenti:

  1. io prendo decisamente nota! grazie.)

    RispondiElimina
  2. Grazie a te Katia, vale la pena di provare!!

    RispondiElimina
  3. Il pupo sta bene quindi... Proverò io...
    Baci.

    RispondiElimina
  4. Quali sono gli altri quindici rimedi... io stavolta nonostante mi fossi impegnata con vari accorgimenti non sono riuscita ad evitare cure pesanti (farmici antibiotici e non solo). Vorrei avere dritte sui rimedi contro tosse, raffreddore, e malanni invernali o autunnali.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...