lunedì 27 febbraio 2012

Cosa fare con le cipolle

Le cipolle una volta erano il cibo per eccellenza dei poveri contadini. Ora le usiamo principalmente per fare il famoso soffritto, con il quale cuociamo quasi tutto, per dargli quel sapore unico che solo le cipolle sanno dare. E se invece di darle delle parti marginali, le facessimo ridiventare delle protagoniste dei nostri pasti? Le cipolle sono economiche, e si possono cucinare in piatti molto saporiti! Ecco come:


Fritte: le tagliamo ad anelli e le friggiamo nell'olio, possono accompagnare un purè ma si mangiano anche da sole come contorno. Anche fritte insieme a delle fette di mele sono buonissime!
In padella: le facciamo cuocere in padella con dell'olio e sale, aggiungiamo dell'acqua e se vogliamo anche un pezzettino di dado. Si mangiano come contorno.
Zuppa di cipolle - wikipedia
In zuppa: conoscete la famosa zuppa di cipolle francese? Si fanno soffriggere le cipolle nell'olio, si aggiunge il brodo, si fa cuocere il tutto e si aggiunge del pane e del formaggio gratinato!
Ripiene: dopo averle  lessate si tagliano a metà, si svuotano un po' e poi si riempiono con un miscuglio di carne macinata, pane grattugiato, erbe e un uovo. Per un ripieno vegetariano, basta mischiare verdure cotte miste (varie) sminuzzate, un uovo, del formaggio e pane grattugiato. Mettere in forno per una mezz'oretta.

Mi piace trovare mezzi per risparmiare in cucina, e l'uso delle cipolle in questo modo dà un buon contributo. In più spero quest'anno di raccoglierne dal mio giardino!

Come le preparate voi le cipolle? Le avete mai usate come ingrediente principale?


(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

5 commenti:

  1. Le cipolle piacciono a tutti in casa, eccetto ad un figlio che proprio non ne ama l'odore..Proprio oggi le ho cucinate in "agrodolce" semplicemente con aceto, sale ed un cucchiaino di zucchero, ovviamente dopo averle spellate e mondate. Sono buonissime come contorno ma anche da sole! Un'altra cosa che piace è la focaccia..si stendono le cipolle affettate finissime sopra la pasta tirata sottile nella teglia (come per la pizza), si condisce con olio sale e un po' di pepe e si suoce in forno caldissimo per una ventina di minuti.
    Anche in umido, cotte nel latte (con o senza il baccalà) e con rosmarino sale e pepe sono un ottimo piatto invernale con la polenta.
    Io faccio spesso anche il tortino di patate e cipolle, buonissimo!

    RispondiElimina
  2. ciao..hai provato a fare la amrmellata di cipolle? con chiodi di garofano un pizzico di cannella. ottime come accompagnamento alle carni ed ai pesci arrosto:)

    RispondiElimina
  3. Io le taglio a pezzettini microscopici insueme a carote e sedano.
    Mescolo tutto e metto negli stampi dei ghiaccioli.
    Infilo nel congelatore ed ecci i miei comodi cubetti per il siffritto con i prodotti dell orto di mio suocero!

    Gran bel blog!
    Ti seguo!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...