mercoledì 4 aprile 2012

Zuppa di piselli

Questa è una delle nostre preferite, tanto è buona! Non l'avevo mai fatta fino a quando l'ho vista fare da nonna Clara, in uno dei suoi video... Questa è la mia versione, non c'è il dado ma solo sale, e viene ugualmente molto saporita! Provare per credere... e poi ovviamente è super-frugale!



Ricetta Zuppa di piselli

Ingredienti per 4 persone

1/2 cipolla
2-3 patate
1 barattolo di piselli
1 etto di pastina o riso (potete usare degli spaghetti spezzettati)
olio d'oliva
sale e pepe

Fate soffriggere la cipolla tagliata finemente in olio d'oliva. Unitevi i piselli scolati e fate cuocere per 5 minuti. Aggiungete le patate sbucciate e tagliate a dadini, fate insaporire per qualche minuto e aggiungete circa 3/4 di litro d'acqua. Portate a bollore e salate. Quando le patate sono quasi cotte mettete la pasta o il riso. Io questa volta ho messo del riso bianco pilaf già cotto che mi era avanzato. Cuocete per circa 10 minuti.

Questa zuppa va benissimo come piatto unico, e magari fatela abbondante così potete fare il bis ;-)

Buon Appetito!

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

8 commenti:

  1. io adoro la zuppa di piselli!
    tra l'altro è uno dei piatti che prepara mia nonna quando ceno da lei nelle sere d'inverno :)
    un bacio!
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è proprio da "nonna" questo piatto!! ciao!

      Elimina
  2. A casa nostra non si mettevano le patate, ma si faceva spessissimo, soprattutto in primavera coi piselli freschi!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in effetti si può fare anche senza patate, anche se io non l'ho mai provato. In Austria per esempio si fa una vellutata di piselli con la pancetta, e la chiamano zuppa di piselli alla cacciatora... Io non l'avevo mai fatta la zuppa di piselli, l'ho scoperta quest'inverno, appunto dal video di questa signora italiana che vive in America! Un abbraccio!!

      Elimina
  3. Le zuppe mi sanno tantissimo di casa! Grazie per aver postato questa idea... sono stata assente per alcuni giorni quidni sono passata a farti un salutino! Ti aspetto da me! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, le zuppe sono proprio "casalinghe", forse perché ogni mamma ci aggiunge qualcosa che le fa speciali e diverse da quelle degli altri, anche se si stratta dello stesso piatto! A presto!

      Elimina
  4. Adoro le zuppe!
    Buona Pasqua a te e alla tua famiglia-

    Fra

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...