martedì 20 novembre 2012

Esempio di Menù Settimanale Frugale


Quando ci capita di andare in un ristorante, si sa, riceviamo una carta su cui ci sono scritti tutti i piatti disponibili. La cucina è organizzata in modo tale da poter offrire ai clienti una vasta gamma di pietanze in breve tempo. Ma alla base di tutto questo vi è una stretta pianificazione. Con questo post quindi vorrei mostrarvi come mettere insieme un menù settimanale formato da soli piatti frugali. Spesso una mentalità frugale (ovvero l’acutizzarsi del nostro ingegno nel trovare soluzioni economiche) fa sì che si tenda all’improvvisazione e anche all’adeguarsi a ciò che si ha al momento o ciò che si può acquisire con il minimo dispendio di denaro possibile. Ma una buona pianificazione di base ci permetterà di andare sul sicuro praticamente sempre, specialmente se la facciamo prendendo soprattutto  in considerazione ciò che abbiamo già in dispensa. Se poi dobbiamo o vogliamo cambiare, alla fine, no problem.


Nel mio post riguardo alla pianificazione dei pasti vi suggerivo di fare una lista dei piatti preferiti da voi e dalla vostra famiglia. Ecco, qui dovrete fare la stessa lista, ma solo di quelli frugali. Scrivete piatti generali e quelli che comprendono verdure di stagione, e poi fate una lista di tutti gli ingredienti che vi servono, che sarà la vostra lista della spesa. Vediamo però con un esempio pratico, come mettiamo insieme questo menù.

Facciamo una lista di pietanze frugali che ci piacciono, e che comprendono ingredienti principali a buon mercato:

Colazione.
Pane e marmellata
Biscotti

Pasta e minestre:
Pasta al sugo
Zuppa di cipolle
Zuppa di carote
Minestrone

Piatti unici:
Stufatodi fagioli e riso pilaf

Pizza:
Pizza con la mozzarella (altre pizze a piacere, vedi qui)

Secondi:
Frittata
Frittata di patate e peperoni
Uovo in padella

Contorni:
Patate ripassate
Insalata
Spinaci al latte
Piselli al prosciutto
Verza in padella

Merende:
Frutta
Yogurt


Ora suddividiamo i piatti per ogni pasto di ogni giorno della settimana. Ecco un esempio:



Lunedì
Martedì
Mercoledì
Giovedì
Venerdì
Sabato
Domenica
Colazione
Biscotti
Pane e marmellata
Biscotti
Pane e marmellata
Biscotti
Brioche
Crostata
Merenda
Pizza rossa
Biscotti
Pizza con le patate
Biscotti
Pizza bianca
Yogurt
Yogurt
Pranzo
Riso e lenticchie speziati, insalata verde
Pasta e fagioli, crostini ai peperoni
Zuppa di carote, crocchette di pollo e verza in padella
Zuppa di cipolle, crostini ai fagioli
Frittelle di zucchine, spinaci al latte
Frittata con patate e peperoni, insalata
Pollo arrosto, patate ripassate
Merenda
Frutta
Frutta
Frutta
Frutta
Frutta
Frutta
Crostata, macedonia
Cena
Pasta al sugo, piselli al prosciutto
Pasticcio di spinaci e patate, insalata
Stufato di fagioli e riso pilaf, insalata mista
Pasta con le zucchine, frittelle di patate
Zuppa di piselli, uovo in padella
Pizza con la mozzarella, insalata mista
Minestrone, fagotti di spinaci e feta

Ecco l'idea di base:
  1. Per colazione da bere a scelta tè, caffè, cacao o latte e da mangiare alternando biscotti e pane e marmellata. Sabato brioche e domenica crostata, delle quali si potrebbe eventualmente conservarne un po' per la settimana, ma di solito finiscono subito :-)
  2. Per merenda i biscotti si alternano con vari tipi di pizza. I biscotti sono davvero versatili e poi si fanno in poco tempo. Magari variate il tipo di biscotti da preparare, semplici, al cioccolato, alle nocciole, ecc.
  3. Per la merenda del pomeriggio ho previsto la frutta. Anche in un menù frugale è importate assicurare un buon apporto di vitamine, e mi sembra pratico offrire ai bambini (e non) la frutta a casa.
  4. Pranzo e cena: ho previsto come piatto principale o pasta, o una zuppa o un secondo, a cui seguono contorni a base di verdura cotta o insalata oppure pietanze semplici come crostini, frittelle di verdura, fagotti o uova. Il tutto naturalmente accompagnato da pane fatto in casa.

Per la mia lista della spesa frugale, guardate qui.


Questo quindi è solamente un esempio. Non è l’unico modo di risparmiare in cucina, ma a me aiuta a non sforare e a sapere di avere sempre una base di pietanze in casa da fare velocemente e senza pensiero!


 (Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)



17 commenti:

  1. Sei unica Vita Frugale!!!! Ottima idea, io lo dico sempre ma non ci riesco!!

    RispondiElimina
  2. Sai che faccio una cosa simile? :)
    A pranzo si è spesso fuori, tra lezioni universitarie o il lavoro.. Ma a cena.... Torno a casa nel tardi pomeriggio ed ecco che arriva la fatidica domanda: "cosa faccio per cena?"
    Così mi organizzo di settimana in settimana, decidendo (a grandi linee) cosa propinare alla mia famiglia.. Faccio la spesa il sabato, allora il venerdì sera mi siedo in cucina, carta e penna e decido cosa preparare durante la settimana (salvo imprevisti XD)
    Devo provare a seguire una tabella simile anche per i pranzi e le colazioni!! Proprio un'ottima idea!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ma tu sei già organizzatissima! Ciao!

      Elimina
  3. E' vero, questo metodo permette di non sprecare.
    Io sono molto meno accurata, però una volta iniziato più o meno con questo sistema, sarà una cosa automatica, perchè in casa ci sarà sempre una base per cucinare qualche cosa. E questo fa si di non dover andare così spesso nei negozi con il rischio di comperare ciò che non serve.
    Ragionandoci la prima volta soltanto, a ciò che si consuma in modo abituale, poi sarà semplice...io non faccio un bel menù come il tuo anche perchè non riuscirei a seguirlo..però, quasi sempre decido al mattino cosa cucinare nell'arco della giornata, e sempre in base a ciò che ho in casa.. se poi vedo che mi manca un ingrediente per completare un piatto, quello entrerà nella lista della spesa e ci sarà per la volta successiva...
    sei molto brava e dettagliata nei tuoi consigli, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, infatti penso che sia solo una questione di abitudine! A presto!

      Elimina
  4. io sono anche per l'idea che si mangia quello che è sul tavolo. Sento a volte donne che fanno 3 tipi di pasta oppure 2 secondi ... è indecente. In casa mia si mangiava quello che era sul tavolo e basta, senza alzarsi e aprire il frigo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti a casa mia questa cosa non esiste!!

      Elimina
  5. Grazie!
    E' proprio quello che ci vuole!
    Voglio preparare anche io un menu' settimanale, mi do qualche giorno per metterlo su carta e da dicembre parto, che ne dici??

    RispondiElimina
  6. interessante... anch'io devo farmi un menu frugale settimanale!

    RispondiElimina
  7. ottimo suggerimento, poi adottando per esempio il tuo menù per iniziare cucinerò cose che magari non faccio spesso! Io inizierò dal 10 del prossimo mese quando andrò a far la spesa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere! Fammi sapere come è andata!! Ciao!

      Elimina
  8. Ci sono delle belle idee di piatti frugali. Il mio forno pero' consuma parecchio quindi cerco di evitarlo e cucino per lo piu' sui fornelli. Hai qualche consiglio in proposito? Per esempio, ricette tipicamente da forno che possono essere fatte anche sui fornelli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho comperato il forno di campagna estense, si usa sul fornello. I tempi sono un pò più lunghi ma mi trovo benissimo

      Elimina
  9. Io ho comperato il forno di campagna, si usa sul fornello grande, i tempi di cottura sono un poco più lunghi ma mi trovo benissimo

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...