mercoledì 5 dicembre 2012

Risparmiare con il forno


Ho parlato spesso di come risparmiare energia elettrica. Oggi quasi tutti hanno in casa un forno elettrico, e sappiamo che, come tutti gli elettrodomestici che generano calore, consuma molto. Ecco alcuni consigli come risparmiare usando più intelligentemente il forno o utilizzando altre alternative più economiche.

Consigli per utilizzare efficacemente il forno:

  1. Usate il periodo di preriscaldamento del forno per cuocere qualcosa. Io per esempio cuocio quasi tutte le mie pizze e anche il pane a volte nel lasso di tempo che ci vuole al forno per raggiungere la temperatura giusta, per cuocere una determinata cosa. O in altre parole, inforno a forno freddo, regolo la temperatura e utilizzo per cuocere quei 20/30 minuti che ci vogliono al forno per riscaldarsi. Facendo così, sfrutto intelligentemente della corrente che comunque andrebbe sprecata.
  2. Cuocete più pietanze contemporaneamente. Per il tempo che ci vuole per cuocere una torta o un arrosto, possiamo cuocere altre cose, in pratica tutto ciò che può entrare nel forno, o aumentare le dosi di ciò che cuociamo. Un esempio: Se cuociamo del pane o una pizza, possiamo raddoppiare le dosi. Per il pane si potrebbero per esempio usare delle forme da pane in cassetta e infornarne anche 5/6! E se abbiamo abbastanza teglie possiamo cuocere due o tre pizze insieme. Per altre pietanze come timballi di pasta, carne arrosto o verdure gratinate, possiamo senz’altro cuocerli insieme, e potremmo aggiungere magari anche delle patate crude da mettere qua e là. Le patate si possono lasciare nel forno poi spento da 30 minuti ad un ora, dove continueranno a cuocersi. Anche per i dolci vale la stessa cosa: una ciambella, un plumcake e una crostata cuociono bene insieme, e per i biscotti potete senz’altro farne in quantità maggiore e cuocerli tutti in una volta. Il più lo conserviamo in freezer e scongeliamo a temperatura ambiente.
  3. Se avete la tariffa bioraria, badate a utilizzare il forno la sera o nel fine settimana, risparmierete di più!
  4. Per riscaldare piccole pietanze come panini o pizza, usate uno scaldavivande, dei fornetti a piccolo voltaggio. Consumeranno molto meno del forno grande.

Consigli su come risparmiare con il forno usando metodi di cottura alternativi:

  1. Si può usare il fornello al posto del forno, semplicemente rinunciando alle pietanze da forno e cuocendo solo ciò che si può fare sul fornello. Per esempio il pollo è buonissimo anche fatto in padella o stufato, al posto del polpettone facciamo le polpette e al posto di una torta un budino.
  2. Usando apposite pentole si può cucinare sul fornello come nel forno. So che ci sono vari apparecchi in commercio, io ne conosco solo uno, il famoso fornetto della nonna: Si tratta di una pentola chiusa con un buco in mezzo, con la quale si può cuocere sul fornello un ciambellone, ma anche farci il pane. Purtroppo io non ce l’ho e non l’ho mai usato, ma un giorno mi piacerebbe provarlo! Personalmente posseggo una padella speciale comprata in Austra, con un coperchio particolare che fa girare l’aria calda anche in superficie, e con cui faccio il pane in padella. (Se conoscete aziende e marche di pentole adibite a questo scopo, indicatele pure nei commenti, potrebbero essere di buona utilità per tutti J).
  3. Rimanendo in tema di pane, in padella si possono fare le piadine e anche le tortillas, che si possono utilizzare al posto del pane.
  4. In estate si può utilizzare il forno solare naturalmente e…
  5. in inverno il camino (su come cucinare nel camino quarda qui).

Ci sono quindi varie possibilità intercambiabili, secondo le esigenze, le situazioni, ciò che si ha in casa e ciò che si vuole o deve fare.

Voi usate molto il forno? In che modo risparmiate sul consumo di energia elettrica del forno?

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!) 

15 commenti:

  1. Uso il forno di sera o di mattina presto, oltre che nei giorni di festa, cuocendo possibilmente due o piu cose cominciando da quelle che si possono infornare a freddo e terminando con i dolci, sfruttando cosi' la corrente elettrica senza soluzione di continuita'.Ma quello che piu mi aiuta a risparmiare e' utilizzare quasi esclusivamente un fornetto piccolo, non so esattamente quanti litri sia, ma cuoce comodamente in teglie da 4-6 persone. Quindi va piu' che bene per le esigenze ''giornaliere'', mentre lascio l'utilizzo del forno piu' grande solo a quando ho ospiti.Oltre a riscaldarsi piu in fretta il forno piccolo cuoce ovviamente piu' in fretta, e abbinato alla pentola a pressione (per altri usi) consente un bel risparmio
    m.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima Marinella, sì concordo con il forno piccolo!!!

      Elimina
  2. Io cucino parecchio e faccio il pane e i dolci in casa, ma il forno elettrico adesso lo uso rarissimamente..ho un fornetto col buco per le ciambelle ed uno piatto per le pizze, pasta ed altre cose che funzionano sul fornello a fuoco bassa..Ho anche una vecchia cucina col forno a gas che uso per il pane e che cuoce benissimo, però la uso con attenzione perché il gas mi fa un po' paura..e quando lo accendo lascio sempre socchiusa la finestra..
    Le bollette, se non di fa un po' attenzione, sono dei veri salassi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È lo so! È veramente utile avere pentolame che permette di cuocere sul fornello cose che tradizionalmente si fanno al forno! Scusa mi sai dire il nome della pentola piatta per le pizze? Grazie!

      Elimina
  3. Io uso spesso il forno, cercando sempre di cuocere più cose contemporaneamente.
    Ottimi consigli, come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen, questo davvero è un buon metodo!

      Elimina
  4. Ciao carissima io il forno lo uso spesso perchè penso che sia una cucina più sana ma ne approfitto nei giorni di sole perchè avendo il fotovoltaico utilizzo l'energia prodotta. Non lo uso di sera nè quando piove, mi sono organizzata così, grazie, i tuoi consigli sono sempre ottimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È veramente stupendo che hai la possibilità di usare il fotovoltaico, Mariangela! È un risparmio enorme e anche ecologico, complimenti!!

      Elimina
  5. Ho appena comprato su Ebay la pentola per fare il ciambellone o il pane di cui parli nel post. Appena la provo ti dico come va. Ho pagato circa 16 euro compresa la spedizione

    Si trovano notizie e ricette su internet cercando "pentola fornetto", "fornetto versilia", "pentola versilia", "fornetto estense".
    La vende anche Euronova come "fornetto antiaderente"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite per queste informazioni! Fammi sapere come va con il fornetto!!

      Elimina
  6. Ottimi spunti come sempre! Mi sai dire come vengono le torte lievitate scongelate1 tipo ciambelle o torta di mele...le crostate vengono bene ma con quelle lievitate non ho provato.
    Anch'io sono interessata alla pentola piatta per fare la pizza sul fornello..il fornetto per le torte lo uso spesso e sarebbe perfetto avere qualcosa di simile per la pizza!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengono benissimo, mai avuto problemi. Anche quelle con la crema di cioccolato dentro, ma non so con altri tipi di creme. Con quelle "secche" comunque no problem!

      Elimina
  7. Io faccio il pane in casa e uso quindi spesso il forno, ma sfrutto al massimo il calore. A volte faccio molto pane, quindi occupo tutto il forno; se no, metto il pane da un lato e dall'altro lato faccio cuocere le verdure al forno (adoro le melanzane al forno, ma non accendo mai il forno da solo per farle!). Quando il forno è ancora caldo, dopo aver fatto il pane, faccio a volte dei dolci, che tanto ci mettono poco (tipo muffin), e molto spesso faccio il muesli, che si tosta anche a forno spento. Con il forno spento si può fare anche lo yogurt, così si approfitta per bene il calore residuo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo Agnese! Mi piace specialmente il fare il muesli a forno spento!!

      Elimina
  8. Per risparmiare energia elettrica con l'uso forno elettrico basta attuare alcuni comportamenti quotidiani che permettano di evitare gli sprechi e di ridurre il consumo energetico: Ecco qualche consiglio: http://chefacile.com/news/show/come-risparmiare-energia-elettrica-con-forno-elettrico-microonde-e-lavastoviglie

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...