lunedì 11 marzo 2013

Una ricetta dei pionieri: Mele e cipolle fritte

Era da tempo che volevo provare a fare una delle ricette dei tempi dei pionieri americani. Chi avesse mai letto il libro di Laura Ingalls "Farmer Boy", avrà notato che uno dei piatti preferiti del piccolo Almanzo sono proprio le mele e cipolle fritte (fried apples and onions)! È un piatto frugale, tipico dell'inverno, forse per noi insolito, ma comunque sembrava delizioso (e lo è), quindi ecco qui la ricetta!!!


Ricetta Mele e cipolle fritte

Ingredienti per 1 persona:

1 mela
1 cipolla piccola (io qui ho usato cipolle rosse)
Olio d'oliva

Fate riscaldare leggermente dell'olio in una padella. Tagliate a fettine la cipolla e mettetele nella padella. Fate soffriggere per 5 minuti, fintanto che le cipolle comincino a intenerirsi e a imbiondirsi. Tagliate le mele a fettine  non troppo fine (io le taglio in quarti e poi i quarti li taglio a metà), e aggiungetele alle cipolle. Coprite e fate cuocere per altri 5 minuti. Controllate che le mele non si cuociano troppo e si disfino.
Servite come contorno ad un secondo di carne, ma anche solo con del riso pilaf o con delle patate lesse.

Il sapore è sul dolce, a causa delle mele, quindi avrete un piatto leggermente agrodolce che si sposa benissimo con qualsiasi altra pietanza di sapore tenue. La ricetta originale prevedeva l'aggiunta di zucchero, ma a me sembrava troppo, è già abbastanza dolce così!

Buon Appetito!

(Se ti è piaciuto questo post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti via e-mail, per ricevere tanti altri consigli frugali!)

12 commenti:

  1. come contorno ha l'aria di essere appetitoso

    RispondiElimina
  2. buono! anche per accompagnare un piatto di formaggi:)

    RispondiElimina
  3. Ma sai che mi ispira parecchio? Da quando ho assaggiato i crauti alle mele da mia zia in Germania mi sono ricreduta e sono pronta ad assaggiare questa bontà!! Un abbraccio amica e complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, anch'io conosco i crauti con le mele!! A presto cara!

      Elimina
  4. Mai mangiato...e non ho letto neanche il libro...:\ ma le assaggerei prorpio volentieri!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È insolito per noi italiani, ma sono molto buone :-)

      Elimina
  5. Ma Laura Ingalls di "La casa nella prateria"???
    Sembra buno per quanto insolito!!

    RispondiElimina
  6. Da fare al più presto, ancor più che Katia ha stuzzicato l'idea di abbinare formaggio...gnam gnam! Deve essere delizioso. Grazie per averci illuminato! Ciao.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...