lunedì 29 luglio 2013

Provviste per l’inverno alla Laura Ingalls

Il libro di Laura Ingalls Wilder “La piccola casa nei grandi boschi” (Little House in the Big Woods”, che tra l’altro è un libricino delizioso da leggere e che illustra con vivacità di immagini la vita dei pionieri americani nel 1800, e che ho già menzionato qui) si apre con il racconto della famigliola Ingalls, che alla fine dell’estate si avvicendava a mettere insieme le provviste per l’inverno. Non essendoci ovviamente supermercati a quell'epoca  gli empori, di solito situati nei centri più importanti, rimanevano piuttosto lontani dalle abitazioni delle zone limitrofe e offrivano solo limitatamente cibo. Per nutrirsi quindi si coltivava la terra e si cacciava, soprattutto in estate e in autunno, e un buon risultato di queste attività era vitale per la sopravvivenza nei mesi freddi.

venerdì 26 luglio 2013

Spaghettini con foglie di barbabietola e panna

Questo è davvero un piatto chic! Ma anche molto frugale, se avete le barbabietole nell'orto.  È davvero un peccato buttarle e non utilizzarle, dal momento che non solo sono commestibili, ma sono anche molto buone. Questa pasta è davvero gustosissima e molto delicata. Ecco la ricetta.

martedì 23 luglio 2013

Nutrirsi in estate senza cucinare


Come si sa, col caldo che impera qui in Italia in estate, mettersi a cucinare è un impresa ardua. Il calore che emanano i fornelli e il forno, ed anche pietanze troppo calde si rivelano insopportabili d’estate. Ma la verità è che è proprio cucinando e cuocendo al forno che si risparmia molto sui cibi, invece di comprare tutto precotto e preconfezionato, un servizio che alza molto i prezzi dei prodotti. Come trovare un compromesso che permetta di risparmiare e di ridurre il cucinare al minimo? Ecco alcuni consigli:

giovedì 11 luglio 2013

Come coltivare le zucchine

Le zucchine sono la verdura più famosa forse dell’estate. Se abbiamo un pezzetto di terra, o teniamo l’orto, possiamo molto facilmente coltivarle da noi. Le piante danno molti frutti e in più si possono raccogliere anche i fiori per preparare succulente frittelle! Ecco alcuni consigli… 

Foglie di barbabietola in padella

Nel mio orto ho il piacere di coltivare le barbabietole, che amiamo mangiare lessate e grattugiate in insalata. Ma la cosa eccezionale di questa pianta è che anche le foglie sono commestibili, e si possono cucinare come una qualsiasi verdura a foglia verde. Questo rende questa pianta molto frugale da cui si può estrarre il massimo risultato economico. Ho provato a cucinare le foglie in padella e sono venute davvero molto buone. Ecco quindi la ricetta.

mercoledì 10 luglio 2013

Il nostro tavolo fai da te

Oggi vorrei raccontarvi la storia del nostro tavolo del soggiorno. È un esempio di come si può risparmiare sui mobili non buttando via niente e riciclando ciò che si ha. Allora...

martedì 9 luglio 2013

Cartella scuola-ufficio fai da te

Questa è una cartella per la scuola che mia figlia ha fatto con le sue mani! Si tratta in realtà di un copri-raccoglitore in stoffa, con varie tasche e accessori, chiudibile con una chiusura lampo e trasportabile come una cartella. Lei ne aveva bisogno, in quanto a scuola utilizza il raccoglitore per tenere insieme gli appunti delle varie materie, e ha ideato questa cartella per riporvi tutto l'occorrente per la scuola, rendendolo più utile e pratico. Si tratta di un lavoro estremamente economico, utilizzando stoffe e altro che avevamo in casa, quindi costo finale = zero! Per me è bellissima ed è un'ottima idea anche per una cartellina da ufficio, o per chi come alcune di noi segue il sistema di Flylady, per riporre il Control Journal (tipo Office in a bag) :-)

Un cibo particolarmente frugale: la frutta!

Non so se ve ne siete accorti, perché questa è una cosa così insita nel nostro modo di vivere, ma il cibo è (quasi), la nostra ragione di vita. E non dico quello semplicemente adatto al nostro sostentamento, ma quello buono, saporito, stuzzichevole, quello che racchiude la tradizione di tutti i giorni, l’affetto, le stagioni, i tempi, anche quelli della giornata. Ci giriamo intorno, senza pensarci tanto, e quindi come il caffè appartiene al mattino, la pastasciutta a pranzo, così il cornetto a metà mattina o la pizza, e il pane e nutella il pomeriggio o altri dolciumi, e le pastarelle la domenica. Ma come tante altre cose, quando si vuole diventare frugali, anche il cibo va messo in questione, sottomesso alle nuove leggi di economia, per quanto si può fare, e sottoposto a modifiche e a nuove scelte. Ed ecco quindi che qui arriva la Signora Frutta!

lunedì 8 luglio 2013

Frittelle di portulaca

Ogni anno, in questo periodo, tra le erbacce che infestano nell'orto, nasce e cresce quasi a dismisura la portulaca. In effetti, questa erba io non la estirpo, la faccio crescere e poi la raccolgo per cucinarla! Sabato scorso ho provato a fare una nuova ricetta che ha dato risultati sorprendenti! Le frittelle vengono molto saporite e sono un'ottima soluzione per un pranzo sfizioso!

venerdì 5 luglio 2013

Lo svago ai tempi dei pionieri americani di Laura Ingalls Parte 2

Eccoci di nuovo ad osservare la vecchia vita dei pionieri americani, nel lontano 1800. Abbiamo già cominciato a scoprire alcuni dei loro usi e costumi del tempo libero, e questa volta vorrei soffermarmi sul secondo libro di Laura Ingalls, La piccola casa nei grandi boschi (Little House in the Big Woods), e illustrare alcuni esempi di svago di quei meravigliosi periodi…

giovedì 4 luglio 2013

Il mio orto/giardino di giugno!

Siamo già a luglio, ma vorrei mostrarvi il mio orto in crescita durante il mese scorso. Come sempre non è da poco il lavoro in giardino, c'è sempre e soprattutto da rivoltare le zolle, che noi facciamo rigorosamente a mano con la nostra preziosissima zappa :-). Per questo poi la soddisfazione è grande davvero. Abbiamo avuto già alcuni buoni risultati quest'anno, e imparato ancora molto. Ma non è finita, l'estate, con la stagione di semina e raccolta è appena incominciata!!

mercoledì 3 luglio 2013

Un'altra bolletta Enel low cost!

Ho spesso parlato di risparmio energetico. La bolletta della corrente elettrica è una di quelle spese "elastiche" che tendono a serbare brutte sorprese, e dove davvero si può risparmiare molto. Se vi ricordate il post della mia cara amica Lucia, vedrete quanta potenzialità c'è nel risparmiare in questo campo. Devo dire che da noi il risparmio è diversificato e differisce molto a seconda delle stagioni. L'intento è comunque sempre quello di risparmiare il più possibile, secondo le possibilità del momento, e questo è stato il risultato dei miei sforzi nei mesi di aprile e maggio: una bolletta enel di 64 Euro...

martedì 2 luglio 2013

Biscotti vaniglia e cioccolato senza burro

Questa è una versione frugale dei tradizionali biscotti di pasta frolla, senza utilizzare il burro. Avevo già preparato dei biscotti simili e cotti in padella, questi invece sono cotti al forno ed hanno una ricetta leggermente diversa. Sono buonissimi e anche molto rapidi da fare!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...